Nei primi anni del 1960 il Dr. George J. Goodheart Jr., un chiropratico di Detroit, Michigan, osservo' che i muscoli spesso risultavano deboli, anche se non c'era atrofia o altri motivi apparenti di debolezza. Con ulteriori indagini, il Dott. Goodheart e altri colleghi chiropratici scoprirono che ci sono numerosi motivi per cui i muscoli  testati risultino deboli. È stato scoperto, per esempio, che ogni muscolo è correlato ad uno specifico punto riflesso, ad un organo,ad una ghiandola, ad un meridiano, ad un dente, ai fabbisogni nutrizionali e ad un segmento vertebrale. Da questo punto di vista, tante informazioni possono essere ottenute sullo stato di salute di un paziente con i test muscolari kinesiologici. Queste scoperte rivoluzionarie hanno posto le basi per i sistemi di diagnosi e protocolli di trattamento della Kinesiologia Applicata di oggi.