I dottori in Kinesiologia Applicata utilizzano i test muscolari kinesiologici sui singoli muscoli, chiedendo al paziente di "spingere" o di "opporre resistenza" mentre viene applicata una forza leggera in una direzione ben precisa. Un muscolo "normale" si contrae oppure si blocca in risposta alla pressione esercitata dal dottore. Un muscolo che risulta "debole" indica o una disfunzione nel muscolo stesso oppure una disfunzione localizzata in un'altra parte del corpo, neurologicamente associata a quel muscolo.